Cambiamento

Non ho mai detto che non si può cambiare niente. Ho detto che tu non puoi cambiare niente, e che niente cambierà da sé. Ti ho già detto che per cambiare qualcosa devi prima cambiare te stesso. E questo è molto più difficile di quanto tu non creda. Richiede sforzi costanti per un tempo molto lungo, e anche molta saggezza. Tu sei incapace di uno sforzo simile e non sai neppure da che parte cominciare. Nessuno è in grado di farlo da solo. Gli uomini ripetono sempre gli stessi errori. Dapprima non si rendono conto di muoversi in circolo; e se qualcuno lo dice loro, si rifiutano di credergli. Poi, se cominciano a scorgere la verità e ad accettarla, pensano che basti questo: sono incrollabilmente convinti di sapere ormai tutto quel che c’è da sapere, e di poter cambiare ogni cosa. E allora trovano subito qualche ciarlatano che li assicura che tutto è facile e semplicissimo. Questa è la peggiore delle illusioni. In questo modo gli uomini perdono le possibilità acquisite sopportando molte sofferenze e a volte anche grandi sforzi. Devi ricordarti che si possono sapere molte cose e tuttavia essere incapaci di cambiare, perché cambiare richiede conoscenza di altro genere, e a volte anche qualcosa che gli uomini non possiedono .

Devi capire”, sono le sue parole, ”che da solo non puoi cambiare nulla e che devi cercare aiuto. E devi capirlo a fondo, perché capirlo oggi e dimenticarlo domani non è sufficiente. Bisogna vivere con questa convinzione .

La strana vita di Ivan Osokin